REM – Reddito di Emergenza: misura straordinaria di sostegno al reddito

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Rem – Reddito di Emergenza – Misura straordinaria di sostegno al reddito

A partire da 400,00 euro fino a 840,00 euro mensili

NOVITÀ IMPORTANTE
Fino al 30 Aprile 2021 è possibile presentare domanda per il Rem per i mesi di MARZO 2021 – APRILE 2021 – MAGGIO 2021.

La domanda deve essere presentata esclusivamente ONLINE attraverso i seguenti canali:

  • gli istituti di patronato
  • il sito internet dell’INPS, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica).

Chi può fare domanda?

a) Nuclei familiari in difficoltà in possesso dei seguenti requisiti:

  • Regolare residenza in Italia al momento della presentazione della domanda
  • Reddito familiare inferiore alla soglia corrispondente all’ammontare del beneficio
  • Patrimonio mobiliare familiare inferiore a 10.000,00 euro
  • ISEE inferiore a 15.000,00 euro

b) Coloro che hanno terminato tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 di percepire la Naspi e la Dis-Coll in possesso dei seguenti requisiti:

  • Regolare residenza in Italia al momento della presentazione della domanda
  • ISEE inferiore a 30.000,00 euro

Chi NON può fare domanda?

  • chi ha già ricevuto un sussidio COVID-19 di cui all’articolo 10 del decreto–legge n. 41/2021 (ossia indennità per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport);
  • chi percepisce le prestazioni pensionistiche, dirette o indirette, a eccezione dell’assegno ordinario di invalidità e dei trattamenti di invalidità civile;
  • chi percepisce, al momento della domanda, il Reddito o la Pensione di cittadinanza

(DL 22 marzo 2021, n.41)

Pidgin English

LAZIO: LABORATORI DI OCCUPABILITÀ GRATUITI

Nell’ambito del progetto PERLA – Percorsi di Emersione Regolare del Lavoro in Agricoltura – finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI), saranno presentati, nel rispetto dei protocolli

Il nuovo Decreto: le restrizioni per zone

Aggiornato al: 12/04/2021 × Rimuovi avviso LE RESTRIZIONI PER ZONEIn questo articolo, costantemente aggiornato, sono indicate le aree di criticità dell’Italia, divise per colore (zona