LAZIO: LABORATORI DI OCCUPABILITÀ GRATUITI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Nell’ambito del progetto PERLA – Percorsi di Emersione Regolare del Lavoro in Agricoltura – finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI), saranno presentati, nel rispetto dei protocolli anti-contagio del virus Covid-19, su piattaforma Zoom, al link bit.ly/38LmPBGOpenDay_13aprile_2021 i laboratori gratuiti di occupabilità per Manutenzione degli Impianti termoidraulici ed Operatore Agricolo.

I laboratori saranno organizzati dall’Agenzia per i Servizi Formativi e per il Lavoro della Provincia di Latina – Latina Formazione e Lavoro. 

I percorsi formativi avranno una durata di 80 ore, si svolgeranno online per la parte teorica ed in presenza per la parte pratico operativa (salvo restrizioni Covid-19), con cadenza di tre lezioni settimanali di n. 3 ore ognuna. 

I laboratori sono destinati a:

•         cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti sul territorio regionale;

•         vittime o potenziali vittime di sfruttamento lavorativo;

•         titolari di protezione internazionale, sussidiaria ed umanitaria.

I temi saranno trattati da professionisti del settore e riguarderanno: competenze tecnico professionali e di base specifiche per l’esercizio del mestiere, l’attività pratico professionale (laboratorio pratico) ed inoltre uno specifico modulo sarà dedicato all’orientamento al lavoro e all’autoimprenditorialità, normative igienico sanitarie, con la possibilità di effettuare delle work experience – salvo eventuali restrizioni causa Covid-19.

Fonte: Regione Lazio

Bando Microcredito per grandi idee

Bando per “Progetti Imprenditoriali Cittadini/e con background migratorio” Sei titolare di una microimpresa?Hai un’idea per una nuova impresa e cerchi un finanziamento per partire?Questo bando

Il nuovo Decreto: le restrizioni per zone

Aggiornato al: 14/06/2021 × Rimuovi avviso LE RESTRIZIONI PER ZONEIn questo articolo, costantemente aggiornato, sono indicate le aree di criticità dell’Italia, divise per colore (zona