Bando “Welcome – Working for refugee integration” rivolto alle aziende

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

bando welcome

L’epidemia legata al Covid ha esteso di 12 mesi il bando Welcome che, per la sua quarta edizione, abbraccia dunque il 2020 e il 2021. Un progetto importante di UNHCR che mira a premiare le aziende e altre varie realtà che, negli ultimi due anni (1 gennaio 2020-30 novembre 2021) hanno promosso l’integrazione di richiedenti e beneficiari di protezione in Italia sul luogo di lavoro. Due i riconoscimenti previsti per chi si distinguerà: il logo “Welcome. Working for refugee integration” e il logo “We Welcome“. Scopriamone le caratteristiche:

Welcome. Working for refugee integration

E’ rivolto alle aziende che hanno assunto richiedenti asilo e beneficiari di protezione internazionale o ne hanno favorito l’inserimento lavorativo attraverso programmi di tirocinio e di formazione. Il logo “Welcome. Working for refugee integration”, non può essere assegnato invece a cooperative e altri enti che gestiscono centri di accoglienza, che potranno invece candidarsi a ricevere il logo We Welcome.

We Welcome

Per il premio “We Welcome” possono candidarsi tutte le realtà impegnate a vario titolo nel mercato del lavoro che, tra il primo gennaio 2020 e il 30 novembre 2021, hanno favorito la presentazione di almeno una domanda per il premio Welcome.

Come candidarsi

Il termine per partecipare al bando è il 30 novembre 2021. Per partecipare al progetto occorrerà effettuare la registrazione e compilare l’apposito modulo. Il progetto è realizzato in collaborazione con il Ministero del Lavoro, Confindustria e il Global Compact Network Italia.

 4,986 Visite totali,  2 visite odierne

Giornata mondiale contro l’HIV

Oggi, 1 Dicembre, è la Giornata Mondiale contro l’AIDS. Sono circa 38 milioni le persone che oggi convivono con l’HIV. Di questi 38 milioni, 1.7 milioni

 998 Visite totali,  30 visite odierne