Categorie
Asilo e immigrazione Evidenza

A Bologna apre lo SPAD – Sportello Antidiscriminazioni

Sportello Antidiscriminazioni

A Bologna inaugura lo SPAD – Sportello Antidiscriminazioni, co-progettato dal Comune insieme a 28 enti del Terzo settore: potrà contare sul lavoro e sulla competenza di 35 operatori ed operatrici.

A chi è rivolto

A tutte le persone vittime o testimoni di discriminazioni, reali o percepite.

Come funziona

Lo SPAD prenderà in  in carico le segnalazioni, valutando le soluzioni più adeguate: ad esempio, la mediazione interculturale, l’intermediazione e mediazione dei conflitti, la relazione con l’agente discriminante, il supporto legale, psicologico ed emozionale. Lo sportello antidiscriminazioni promuoverà anche azioni di informazione e formazione, oltre ad un ruolo di Osservatorio sulle discriminazioni grazie alla possibilità, in quest’ultimo caso, di analizzare le segnalazioni pervenute, elaborarle e proporre l’attivazione di misure più strutturali

Come fare una segnalazione

Per fare una segnalazione,  puoi:

  • recarti al Centro Interculturale Zonarelli, via Giovanni Antonio Sacco 14 a Bologna, il martedì dalle 9.00 alle 13.00 e il giovedì dalle 15.00 alle 19.00
  • telefonare al numero 051 2196329, dal lunedì al venerdì (9.00 – 13.00, giovedì anche 15.00 – 19.00), il numero +39 331 7567412 è disponibile per vocali su WhatsApp
  • compilare l’apposito modulo online
  • inviare un email all’indirizzo spad@comune.bologna.it

 5,528 Visite totali

Categorie
Evidenza Salute

Firenze, a Le Piagge uno sportello per chi è a rischio esclusione

Le Piagge, nuovo sportello

Dallo scorso 9 dicembre ha aperto al pubblico un nuovo sportello presso la Casa della Salute del quartiere Le Piagge, a Firenze. Il servizio nasce dalla collaborazione fra l’Asl Toscana centro e la Società della Salute di Firenze con Oxfam Italia e il consorzio Martin Luther King.

Qualche info generale

Lo sportello prevede la presenza di una facilitatrice di lingua cinese il giovedì pomeriggio (dalle 14 alle 17), di una facilitatrice di lingua albanese il venerdì pomeriggio (dalle 15 alle 18) e di una operatrice per l’orientamento ai servizi del territorio il martedì pomeriggio (dalle 14 alle 16) e il primo sabato del mese (dalle 10 alle 12).

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a cittadini a rischio di esclusione sociale, soprattutto di origine straniera, ma non solo. Attraverso lo sportello si cercherà di avvicinare e rendere più fruibili le modalità di accesso ai servizi socio-sanitari, con l’obiettivo di poter offrire risposte più efficaci alle richieste. Chi accede alla struttura troverà uno sportello informativo gestito da operatori che conoscono approfonditamente il territorio e che orienteranno gli utenti verso i servizi attivi e le opportunità offerte dalla Casa della Salute.

Contatti

Via dell’Osteria, 18, 50145 Firenze FI
Telefono: 055. 6934200

 1,581 Visite totali