“Lotto per Mille”: a Roma Anci offre contributi e borse di studio per migranti e rifugiati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

borse di studio

Sono aperte le candidature per poter accedere al progetto “Lotto per Mille” che contempla differenti e importanti attività a favore di migranti e rifugiati. L’intervento è finanziato nell’ambito del contributo di ANCI in ripartizione della quota 8X1000 da Roma Capitale Dipartimento Politiche Sociali – Direzione Accoglienza e Inclusione – U.O. Contrasto esclusione sociale – Ufficio Immigrazione.

Chi può partecipare

Le attività del progetto “Lotto per Mille” sono rivolte a:

  • richiedenti e titolari di protezione internazionale
  • titolari di un permesso per: casi speciali, protezione speciale, protezione temporanea, cure mediche, minore età, attesa occupazione o lavoro in conversione da minore età, protezione sociale, violenza domestica, sfruttamento lavorativo, motivi familiari (a seguito di ricongiungimento o coesione con il titolare di uno dei predetti permessi)
Di cosa si può usufruire

Migranti e rifugiati potranno ricevere contributi economici, ma anche l’attivazione di tirocini, l’avvio a percorsi di formazione e altri interventi straordinari di accoglienza integrata. Il progetto intende infatti favorire l’inserimento socio-lavorativo di cittadini stranieri presenti sul territorio del Comune di Roma richiedenti o titolari di protezione internazionale e di migranti in condizione di vulnerabilità. Nel dettaglio, i contributi possono essere allocati per le seguenti finalità:

  • Sostegno affitto per singoli e nuclei familiari (massimo 3.000,00 Euro per intervento)
  • Contributo per le famiglie solidali (massimo 1.000,00 Euro a famiglia)
  • Borse lavoro (massimo 1.800,00 Euro per intervento)
  • Copertura totale o parziale di spese per iscrizione a corsi di formazione (massimo 1500,00 Euro per intervento)
  • Contributi a copertura di spese per salute, cultura e tempo libero, ricongiungimento familiare (massimo 350,00 Euro per intervento)
Come accedere al contributo
  • se la segnalazione proviene da un progetto o servizio che ha in carico il destinatario (Centro di accoglienza, Municipio, ETS, Scuole…) occorre inviare una email a: lottox1000@programmaintegra.it,  allegando il “Piano per l’autonomia” debitamente compilato
  • se la segnalazione è spontanea occorre inviare un’ email a: lottox1000@programmaintegra.it,  indicando il proprio recapito telefonico e si verrà ricontattati da un operatore per fissare un appuntamento.

Per maggiori info: Programma Integra

 3,312 Visite totali,  450 visite odierne