Categorie
Evidenza Lavoro

È online la piattaforma Welcome-in-one-click

È online la piattaforma Welcome-in-one-click, realizzata dall’UNHCR, in collaborazione con Fondazione Adecco, per permettere alle persone rifugiate, richiedenti asilo e apolidi di mettere a frutto le proprie competenze, facilitando il loro inserimento nel mercato del lavoro.

Il programma Welcome ha già coinvolto più di 700 aziende e promosso oltre 30.000 percorsi d’inclusione lavorativa per persone rifugiate. Adesso, la nuova piattaforma faciliterà ulteriormente l’incontro fra domanda e offerta di lavoro, rendendo più agevole l’accesso alle opportunità lavorative e rafforzando le iniziative di partnership tra aziende e organizzazioni della società civile.

Scopri la piattaforma, clicca qui !

 3,643 Visite totali,  169 visite odierne

Categorie
corsi Evidenza Lavoro

Roma: Corso di Formazione Professionale per Operatori delle Strutture Edili

Sono aperte le iscrizioni al corso di formazione GRATUITO per Operatore delle Strutture Edili

Il corso intende formare lavoratori e lavoratrici in possesso delle competenze minime che gli consentano di lavorare in un cantiere edile e di specializzarsi nelle opere di recupero/manutenzione di edifici di vecchia e nuova costruzione.

Dove?

– Le attività formative d’aula e di laboratorio si svolgeranno presso il Centro di Formazione Professionale Teresa Gerini in Via Tiburtina, 994, 00156 Roma;

– Le attività di stage si svolgeranno presso aziende partner/enti del settore di riferimento.

Quando?

Inizio corso: maggio 2024

Fine corso: ottobre 2024

Durata: il corso di formazione è di 488 ore, di cui 128 ore di aula/laboratorio e 360 di stage in azienda. Le attività di aula e laboratorio si terranno il pomeriggio dal lunedì al venerdì.

Scadenze 

Occorre inviare le candidature entro giovedì 18 aprile 2024 alle ore 12.00!

Requisiti

– Permesso di soggiorno in corso di validità che consenta l’esercizio dell’attività lavorativa;

– Essere residenti o domiciliati nel Lazio;

– Avere dai 35 anni in su (preferibilmente fino a 48 anni compiuti);

– Disoccupati o in stato di non occupazione;

– Diploma di scuola secondaria di primo grado (per coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero occorre presentare una dichiarazione di valore o un documento corrispondente che attesti il livello di scolarizzazione in conformità alla normativa vigente).

– CV Europass;

– Codice fiscale.

Documentazione

Il candidato dovrà presentare alla Segreteria del Cnos Fap Regione:

DOMANDA_AMMISSIONE compilata;

– fotocopia del titolo di studio;

– dichiarazione di valore o documento equivalente che attesti il livello di scolarizzazione (per candidati/e stranieri/e);

– fotocopia di un valido documento di riconoscimento;

– fotocopia del codice fiscale;

– curriculum vitae in formato europeo datato e sottoscritto in originale.

Modalità di selezione e di ammissione al corso

Saranno selezionati/e 6 allievi/e tra le persone in possesso dei requisiti attraverso diverse prove:

– prova scritta; test con 50 domande a risposta multipla, per un punteggio massimo di 50/100;

– prova orale; colloquio individuale attitudinale e motivazionale, per un punteggio massimo di 15/100;

– valutazione del curriculum vitae per un punteggio massimo di 35/100.

Ammissione agli esami e attestato finale

A seguito di esito positivo dell’esame finale, a ciascun allievo/allieva verrà rilasciato un certificato di qualificazione professionale di “Operatore delle Strutture Edili”, referenziato al Quadro Europeo
delle Qualificazioni (EQF) di livello 3.

Frequenza ed indennità di frequenza

La frequenza al corso è obbligatoria. È consentito un numero di ore di assenza pari al 20% delle ore complessive previste. Gli/le allievi/e che supereranno tale limite non saranno ammessi all’esame finale.
È prevista una borsa per la formazione e il tirocinio pari ad € 5,55 per l’ora per un importo massimo di euro 800,00 mensili che viene data in funzione delle ore di formazione e tirocinio svolte mensilmente e che non possono andare al di sotto della soglia del 80%, pena il mancato riconoscimento della borsa.

Per l’invio delle candidature?

La domanda di ammissione, insieme alla documentazione

– dovrà essere inviata tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo cnosfaplazio@legalmail.it

oppure

– presentata a mano presso la segreteria del Cnos Fap Regione Lazio, Via Umbertide 11, 00181 Roma, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

Per maggiori informazioni puoi

cliccare qui!

– chiamare il numero 0640500541

– scrivere una email a corsi.lazio@cnos-fap.it

 4,920 Visite totali,  168 visite odierne

Categorie
corsi Evidenza Non categorizzato

Parma: Scuola di cucina Fondazione Barilla 2024

FONDAZIONE BARILLA HA RACCONTATO, IN UN PROGRAMMA TELEVISIVO, IL PERCORSO DI FORMAZIONE CULINARIA DEI GIOVANI ASPIRANTI CUOCHI DOVE LA DIDATTICA SI E’ INTEGRATA CON I TEMI DI AMBIENTE, SALUTE, BENESSERE E LOTTA ALLO SPRECO ALIMENTARE

Nel 2024 il progetto viene riconfermato, questa volta dando la possibilità di frequentare la formazione a ben 24 ragazze e ragazzi provenienti da realtà svantaggiate, che abbiano uno spiccato interesse per la cucina e che siano di età compresa tra i 18 e i 30 anni. A differenza del 2023 la seconda edizione non prevede la realizzazione di un programma televisivo.

Candidati entro l8 MARZO 2024!

Per inoltrare la candidatura compila questo modulo (clicca qui!) e inoltralo alla mail marta.cera@next14.com

STRUTTURA DEL PROGETTO:

Una scuola full time

8 settimane di corso ( 8 aprile- 31 maggio 2024), 6,5 ore al giorno, 5 giorni a settimana

Formazione

– Aula + esperienza (Vitto, alloggio, diaria compresi)

– Classi  teoriche tenute dal team di esperti di Fondazione Barilla

– Classi di pratica tenute dagli chef docenti

– Stage di 2 MESI retribuito, presso strutture ospitanti su territorio nazionale (osterie,  ristoranti, gastronomie..)

Location

PARMA- ACADEMIA BARILLA

Parametri di selezione

– Range età: 18 – 30

– Varietà geografica

– Motivazione personale e passione relativa al settore della ristorazione

– Difficoltà economiche e sociali dimostrabili

– Stabilità psico-emotiva (che assicuri l’impegno a portare a termine il progetto)

– Disponibilità al trasferimento per tutta la durata del corso e dello stage (Parma, periodo 8 Aprile- 31 Maggio)

– Livello conoscenza della lingua italiana per partecipanti esteri: B2

– Documenti e permesso di soggiorno in regola (per stranieri)

 5,788 Visite totali,  3 visite odierne

Categorie
corsi Evidenza

250 borse di studio per studenti rifugiati, aperte le candidature per la nuova edizione dei corridoi universitari

Dal 1 Marzo 2024 si aprono i nuovi bandi per le borse di studio messe a disposizione da 39 Università italiane che partecipano alla sesta edizione del progetto UNICORE – University Corridors for Refugees, per dare la possibilità a 67 studenti e studentesse rifugiati/e attualmente in Kenya, Mozambico, Niger, Nigeria, Sudafrica, Tanzania, Uganda, Zambia e Zimbabwe di proseguire il loro percorso accademico in Italia, frequentando un programma di laurea magistrale della durata di due anni.

Oltre alle borse di studio, il progetto fornirà, attraverso un’ampia rete di partner locali, il supporto necessario per affrontare con successo il programma di laurea magistrale della durata di due anni e favorire l’integrazione degli studenti nella vita universitaria.

Requisiti di ammissione

– risiedere in Kenya, Mozambico, Niger, Nigeria, Sudafrica, Uganda, Tanzania, Zambia e Zimbabwe e avere ottenuto il riconoscimento dello status di rifugiato in questi Paesi in collaborazione con l’UNHCR;

– essere in possesso di un titolo di studio valido per l’ammissione al corso di laurea di secondo ciclo prescelto;

– avere una media dei voti (GPA) di almeno 3,0 secondo il sistema di classificazione dell’istruzione terziaria del Paese di laurea o equivalente secondo la tabella comparabile emessa dal Ministero dell’Istruzione italiano;

– essere in possesso di un titolo di studio conseguito nel 2019 o successivamente e comunque non oltre la data di scadenza del bando (alcune università non applicano un limite temporale per il conseguimento della laurea, si rimanda ai singoli bandi);

– soddisfare i requisiti di ammissione specifici del corso di laurea di secondo ciclo;

– non essere mai stati iscritti a un corso di laurea presso una delle Università partner.

– è richiesta la conoscenza della lingua inglese.

Documentazione per la candidatura

– prova di registrazione dei rifugiati rilasciata dalle autorità nazionali in collaborazione con l’UNHCR;

– un certificato che confermi il titolo di studio richiesto per l’ammissione al corso di laurea prescelto;

– trascrizioni degli esami sostenuti e relativi voti;

– alcune università richiedono una lettera di referenze;

– qualsiasi documento pertinente e aggiuntivo richiesto dai programmi specifici scelti.

Alcuni documenti qui elencati come facoltativi possono essere obbligatori per alcune università.

Per saperne di più clicca qui!

Se siete interessati/e consultate i singoli bandi di concorso pubblicati dalle università, poiché i requisiti possono variare!

Il bando chiuderà il 15 aprile 2024 e tutte le informazioni possono essere consultate sul sito universitycorridors.unhcr.it

Scopri le università partecipanti nel 2024 a questo link

** Il bando di concorso di alcune università sarà pubblicato successivamente:

Università La Sapienza di Roma, il 5 marzo
Università Mediterranea di Reggio Calabria
Università Politecnica di Bari, l’8 marzo
Università di Brescia, il 15 marzo
Università della Campania, 8 marzo
Università di Messina, 27 marzo

Contatti Media:

Filippo Ungaro, ungaro@unhcr.org, +39 335 6794746

Barbara Molinario, molinarb@unhcr.org, +39 338 5462932

 5,580 Visite totali,  2 visite odierne

Categorie
corsi Evidenza Violenza di genere

Roma: diventa un*attivista per la libertà delle donne!

✊Vuoi diventare un team leader che lotta per:
★ I diritti umani e la libertà di scelta delle donne?
★ Vuoi sapere di più sul perché accadono i matrimoni forzati e la violenza legata all’onore?
★ Vuoi capire come aiutare amici e/o connazionali che subiscono queste violenze?
★ E, soprattutto, vuoi partecipare ad un progetto che mira a prevenire questo fenomeno?

🗣️*A chi è rivolto?*
– Giovani di origine straniera o stranier3
– Età compresa tra i 18 e i 24 anni
– Residenti a Roma o nel Lazio

🎯Cosa offre il progetto?
Una formazione gratuita di 2 giorni su:
• Diritti umani, violenza di genere, e violenza legata all’onore: riconoscerla e dare supporto a chi la subisce
• Dialogo interculturale e intergenerazionale: strategie comunicative per la risoluzione di conflitti
• Organizziamo insieme un progetto sociale-culturale su questi temi: vogliamo le tue idee!

⏰ Dove e quando?
Il 23-24 marzo 2024 presso la sede dell’Arci Nazionale in Via dei Monti di Pietralata, 16, a Roma. Per info contattaci su whatsapp al numero +39 351 004 0780

 

L’Arci è coinvolta come partner in un progetto europeo chiamato FATIMA2, il cui obiettivo principale è combattere la violenza di genere, con particolare attenzione alle forme legate all’onore (Honour Related Violence, HRV) che comprende i delitti d’onore, i matrimoni forzati e le mutilazioni genitali femminili. Se desideri ulteriori informazioni o vuoi partecipare al progetto, ti invitiamo a visitare la seguente pagina: https://www.arci.it/campagna/fatima2/

Categorie
corsi Evidenza

Corsi di italiano gratuiti per universitari titolari di protezione internazionale e speciale

A maggio iniziano i corsi online gratuiti di italiano organizzati dalla Società Dante Alighieri e dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) rivolti ad apprendenti titolari di protezione internazionale o di protezione speciale iscritti ad atenei italiani o impiegati presso i medesimi

Date e scadenze

Le domande devono essere inviate entro il 31 marzo 2024!

I corsi online gratuiti partono da maggio 2024, ma la data di inizio del tuo corso ti verrà comunicata via e-mail, insieme alle modalità di accesso alla piattaforma Dante.global e al tuo codice identificativo di studente iscritto

Il regolamento e il modulo per l’invio delle domande sono disponibili al seguente link

Le iscrizioni sono aperte a

– studentesse universitarie e studenti universitari iscritti in un ateneo/conservatorio/accademia di belle arti italiano/a;

– ricercatrici e ricercatori presso un ateneo italiano o presso un centro di ricerca riconosciuto dal MUR;

– professoresse e professori, ad esempio visiting professor

Requisiti 

– essere titolare di protezione internazionale o speciale;

– essere iscritti come studenti presso un ateneo italiano o essere impiegati presso un ateneo/conservatorio/accademia di belle arti italiano/a

Come iscriversi

– compila ogni campo del modulo

– allega il tuo permesso di soggiorno o la tua carta di identità italiana

– per l’iscrizione, la registrazione in piattaforma e per tutte le comunicazioni dovrai utilizzare un unico indirizzo e-mail!

Dopo aver inviato il modulo riceverai entro alcuni giorni una e-mail dalla Società Dante Alighieri in cui troverai due link:

– il link per il test di analisi dei bisogni e di piazzamento linguistico in italiano (lettura e scrittura);

– il link per prenotare l’intervista che un insegnante farà con te

Questo significa che entro marzo devi:

– svolgere il test di piazzamento linguistico in italiano (lettura e scrittura);

– prenotare l’intervista

Sulla base dei tuoi bisogni e delle tue competenze in lingua italiana saranno offerti corsi secondo i livelli del QCER A1, A2, B1, B2.

Ricorda che ogni corso:

– prevede 20 ore di lezione settimanali (10 in e-learning sincrono alla presenza dell’insegnante e 10 in autoapprendimento asincrono) con costante tutoraggio e supporto informatico;

– include un manuale di lingua italiana (e-book);

– termina nel mese di novembre 2024 con l’esame di certificazione linguistica PLIDA, riconosciuta in tutto il mondo. L’iscrizione all’esame di certificazione è prevista per chi ha frequentato almeno il 70% delle ore del corso.

Clicca qui per compilare il modulo relativo alla domanda di iscrizione o scrivi a progetti@dante.global

I corsi, i materiali didattici e la certificazione PLIDA sono totalmente gratuiti

 

 3,246 Visite totali,  2 visite odierne

Categorie
corsi Non categorizzato

Roma: corso di agricoltura sulla coltivazione e trasformazione di piante officinali KORE in Herba 2024

ARRIVA LA SECONDA EDIZIONE DI “KORE in Herba”!

Un corso di agricoltura strutturato su una formazione tecnica e pratica sulla coltivazione e trasformazione di piante officinali. Il corso è rivolto a 12 donne con la passione e il desiderio di lavorare nel settore erboristico e agricolo.

Data chiusura candidature: 20 febbraio
Inizio corso: 29 febbraio

Dove

Il corso si terrà presso 2 sedi:
– INTERSOS24 in Via di Torre Spaccata 157 per la parte teorica
– I campi agricoli di KORE in Via della Tenuta della Mistica snc per la parte pratica

Il corso

Il corso inizia il 29 febbraio e ha l’obiettivo di fornire a 12 donne, gratuitamente, competenze agricole e di erboristeria. Al termine del percorso di formazione è prevista la selezione tra le partecipanti per un tirocinio formativo presso KORE s.r.l. impresa sociale. Tutte le partecipanti saranno supportate dallo Sportello d’orientamento al Lavoro di INTERSOS24 mediante monitoraggi, stesura o revisione di un curriculum e ricerca attiva presso la rete di aziende virtuose partner.

Requisiti

– Conoscenza della lingua italiana buona (B1) – adatta a capire e interpretare la lingua adatta a capire e parlata nell’ambiente di lavoro.
– Attitudine al lavoro in ambito agricolo, interesse e passione per le piante e gli spazi verdi, attitudine nel lavoro in team.

Scadenze

Le candidature devono essere inviate all’indirizzo formazione@kore.bio entro il 20 febbraio!
Sarà effettuata una preselezione e una successiva fase di colloqui e prove pratiche.

Programma e formazione

KORE in Herba ha una durata di 4 mesi ed è articolato in:

– 16 lezioni frontali della durata di 4 ore ciascuna, il giovedì dalle 9.00 alle 13.00 (il giovedì è garantito lo Spazio Bimbi di INTERSOS24 per la durata del corso)

– 16 incontri di pratica in campo che si svolgeranno una volta a settimana, mattina o pomeriggio (giornate da concordare singolarmente).

Il corso condotto da 1 docente e da 1 tutor didattico è strutturato in 7 moduli:

Modulo 1: Introduzione al mondo delle piante officinali: definizioni, storia, diffusione, mercato, impieghi e utilizzi; Botanica: introduzione alla biologia, anatomia e fisiologia vegetale; Principi di Agronomia: cenni di climatologia, fertilità del terreno, tecniche di lavorazione e di
preparazione del terreno.

Modulo 2: Coltivazione delle piante officinali: schede colturali delle specie erboristiche coltivate presso la Mistica; Introduzione alle
maggiori infestanti; Problematiche in campo; Tempo balsamico di raccolta; Introduzione ai differenti metodi di raccolta delle cultivar per i
vari utilizzi erboristici.

Modulo 3: Prima trasformazione delle piante officinali; Introduzione ai metodi di essiccazione, taglio, selezione, miscelazione. Prova pratica in campo con essiccato naturale, monitoraggio delle fasi di essiccazione e illustrazione delle criticità nel processo di prima trasformazione.

Modulo 4: Esercitazioni pratiche seconda trasformazione per uso commerciale: taglio e mondatura, selezione, primo confezionamento, stoccaggio; utilizzo dei principali macchinari a uso erboristico necessari per la seconda trasformazione.

Modulo 5: Esercitazioni pratiche seconda trasformazione per uso casalingo: preparazione infuso, scelta piante, tempo d’infusione, differenza infuso/decotto, formulazione tisana.

Modulo 6: L’allestimento, la sistemazione e la manutenzione di un giardino didattico sensoriale con apprendimento di tecniche colturali, dalla preparazione del substrato alla messa a dimora delle piante, fino alla realizzazione e alla gestione dell’impianto, al recupero e smaltimento degli sfalci e attraverso l’uso corretto delle attrezzature e
dei macchinari specifici.

Modulo 7: Approfondita esplorazione dei sistemi vivaistici e di semenzaio; principi fondamentali di propagazione vegetale, gestione di serra e tecnologie innovative nel campo agricolo; Ultime tendenze nel settore dell’agricoltura sostenibile. Invio della candidatura e contatti.

Documenti da allegare per la candidatura:

Curriculum Vitae;
– una breve presentazione della persona nella mail;
permesso di soggiorno.

Per conoscere i requisiti richiesti e il programma nel dettaglio scarica il bando e candidati via e-mail scrivendo all’indirizzo formazione@kore.bio entro il 20 febbraio!
Ricordati di mettere in copia recenter_onestopshop@programmaintegra.it!

 4,443 Visite totali,  2 visite odierne

Categorie
corsi Lavoro

Roma: scuola di cucito e modellistica KORE 2024

ARRIVA LA SECONDA EDIZIONE DI “CUCI CON KORE”!

Dopo un anno torna “Cuci con KORE”, la scuola di cucito e modellistica della sartoria KORE rivolta a donne che vogliono fare della loro passione per l’abbigliamento un mestiere.

Data chiusura candidature: 20 febbraio
Inizio corso: 27 febbraio

Dove

Presso INTERSOS24, uno spazio polifunzionale che si trova a Roma in via di Torre Spaccata, 157 e che ospita al suo interno la sartoria sociale transculturale KORE.

Il corso

Il corso inizia il 27 febbraio e ha l’obiettivo di fornire a 12 donne, gratuitamente, competenze sartoriali di base e la capacità di utilizzare macchine industriali che le rendano in grado di lavorare nelle sartorie artigianali e nelle grandi imprese che operano nel settore dell’abbigliamento. Al termine del percorso di formazione è prevista la selezione tra le partecipanti per un tirocinio formativo presso KORE s.r.l. impresa sociale. Tutte le partecipanti saranno supportate inoltre dallo Sportello d’orientamento al Lavoro di INTERSOS24 mediante monitoraggi, stesura o revisione di un curriculum e ricerca attiva presso la rete di aziende partner.

Requisiti

– Conoscenza della lingua italiana buona (B1) – adatta a capire e
interpretare la lingua parlata nell’ambiente di lavoro.
– Dimestichezza con macchine da cucire domestiche e/o industriali in particolare lineari e tagliacuci;
– Conoscenza preliminare in taglio e cucito;
– Passione, pazienza, attenzione, precisione e cura per i dettagli;

Scadenze

Le candidature devono essere inviate all’indirizzo formazione@kore.bio entro il 20 febbraio!
Sarà effettuata una preselezione e una successiva fase di colloqui e prove pratiche.

Programma e formazione

Cuci con KORE ha una durata di 4 mesi ed è articolato in:

– 16 lezioni frontali della durata di 4 ore ciascuna, il martedì dalle 9.00 alle 13.00 (il martedì è garantito lo Spazio Bimbi di INTERSOS24 per la durata del corso)

16 giornate di affiancamento pratico in sartoria che si svolgeranno una volta a settimana, mattina o pomeriggio (giornate da concordare singolarmente).

Il corso condotto da un 1 docente e da 1 tutor didattico è strutturato in 10 moduli:

Modulo 1: Studio delle caratteristiche delle principali tipologie di tessuto; scelta dei filati e degli aghi in base al tipo di stoffa.

Modulo 2: Comprendere il funzionamento di strumenti, utensili e macchine di settore; eseguire l’infilatura la regolazione e
conoscere le funzioni della macchina da cucire lineare e della tagliacuci; manutenzione e sicurezza delle macchine.

Modulo 3: Principali punti di cucitura a mano; tecniche di scucitura.

Modulo 4: Analisi ed esecuzione di diversi tipi di orlo.

Modulo 5: Principali tipi di rifinitura (tagliacuci, cucitura inglese, applicazione dello sbieco).

Modulo 6: Ribattitura, applicazione di bordi e dello sbieco.

Modulo 7: Applicazione diverse chiusure lampo, bottoni e realizzazione di asole.

Modulo 8: Analisi del cartamodello; lettura di scheda tecnica di cucitura.

Modulo 9: Nozioni di piazzamento dei cartamodelli sulla stoffa (dritto, rovescio, le trame , i tessuti elastici drittofilo e sbieco).

Modulo 10: Realizzazione di un cartamodello e utilizzo delle tecniche
apprese.

Documenti da allegare per la candidatura:

Curriculum Vitae;
– una breve presentazione della persona nella mail;
permesso di soggiorno.

Per conoscere i requisiti richiesti e il programma nel dettaglio scarica il bando e candidati via e-mail scrivendo all’indirizzo formazione@kore.bio entro il 20 febbraio!
Ricordati di mettere in copia recenter_onestopshop@programmaintegra.it!

 3,986 Visite totali,  2 visite odierne

Categorie
corsi

Aperte le candidature per PartecipAzione 2024!

Dal 1 febbraio al 1 marzo si aprono le candidature per PartecipAzione, un programma di UNHCR Italia e Intersos che si rivolge alle associazioni di rifugiati/e e richiedenti asilo e ai gruppi informali che, con il loro operato, promuovono l’integrazione delle persone rifugiate all’interno della vita economica, sociale e culturale del paese.

Anche quest’anno PartecipAzione intende individuare sul territorio nazionale nuove associazioni da coinvolgere nelle attività di rafforzamento delle competenze, di coaching e networking.

Possono partecipare associazioni che operano in Italia per favorire l’integrazione e la partecipazione di persone rifugiate, richiedenti asilo e apolidi.  

Le proposte delle associazioni devono essere in linea con gli obiettivi del programma (protezione, integrazione, inclusione sociale). 

La scadenza ultima per esprimere il vostro interesse è il 1° marzo 2024 alle ore 23:00! 

Per maggiori informazioni clicca qui!

Potrete partecipare alla diretta online per scoprire tutto ciò che c’è da sapere su PartecipAzione 2024 e porre le vostre domande lunedì 12 febbraio 2024, alle ore 18:00, alla pagina Facebook di INTERSOS  a questo link. 

 4,056 Visite totali,  2 visite odierne

Categorie
Asilo e immigrazione Evidenza Ucraina

Proroga protezione temporanea e misure di accoglienza per le persone provenienti dall’Ucraina

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto-legge con nuove “Disposizioni urgenti di protezione temporanea per le persone provenienti dall’Ucraina”. Prorogato anche lo stato di emergenza.

Il testo stabilisce la proroga delle misure di assistenza e accoglienza già disposte in favore della popolazione ucraina, fino al 31 dicembre 2024.
In particolare, è disposta la prosecuzione delle attività di:

  • accoglienza diffusa svolta mediante i comuni, gli enti del terzo settore, i centri di servizio per il volontariato, gli enti e le associazioni iscritte nel registro già previsto dal Testo unico sull’immigrazione e gli enti religiosi civilmente riconosciuti
  • sostentamento per l’assistenza delle persone titolari della protezione temporanea che abbiano trovato autonoma sistemazione (anche presso parenti, amici o famiglie ospitanti):
  • può essere richiesto per un periodo massimo di tre mesi dalla data riportata sulla ricevuta di presentazione della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea,
  •  per richiedere il contributo hai bisogno del tuo Codice Fiscale (indicato nella ricevuta della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea), di un cellulare e una email
  • per richiedere il contributo di sostentamento clicca qui
  • per maggiori informazioni leggi il vademecum
  • proroga dell’esenzione sanitaria
  • le ulteriori forme di assistenza coordinate dai presidenti delle regioni e delle province autonome. 

Un’importante novità riguarda l’introduzione della possibilità di conversione dei permessi di soggiorno per protezione temporanea in permessi di soggiorno per lavoro (questi permessi possono essere convertiti in permessi per lavoro attraverso la compilazione del kit postale e con l’obbligo del versamento di un contributo variabile tra i 40 e i 50 euro). 

Inoltre, si proroga al 31 dicembre 2024, fatta salva la cessazione della protezione temporanea, la durata dei permessi di soggiorno per protezione temporanea fino ad ora rilasciati ai cittadini e cittadine ucraine.