Circolazione dei veicoli stranieri in Italia e conversione delle patenti ucraine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
– Tutte le auto con targa estera che circolano in Italia devono essere registrate al REVE (pubblico registro dei veicoli esteri).
– Se proprietari* di un autoveicolo immatricolato in uno stato estero, ha acquisito la residenza in Italia può circolare sul territorio italiano a condizione che entro 3 mesi dall’acquisizione della residenza immatricoli il veicolo.
– Chi ha cittadinanza e residenza all’estero può circolare in Italia con targa straniera per un massimo di 1 anno.
– Superato l’anno di circolazione si può richiedere la targa “escursionisti esteri” che ha validità di 1 anno, con possibilità di rinnovo.
– Scaduto il termine di 1 anno, se il veicolo non è stato immatricolato in Italia, proprietari* deve richiedere all’ufficio motorizzazione civile competente, previa consegna del documento di circolazione e della targa estera, il rilascio di un foglio di via e della relativa targa necessario per condurre il veicolo oltre i transiti di confine.
Documenti necessari per viaggiare in auto sul territorio nazionale:
– Carta di circolazione o “libretto di circolazione”
– Contratto di assicurazione o / RC auto
– Bollo auto o tassa di proprietà
Patente di guida:
Se hai la patente di un paese non comunitario puoi guidare in Italia con la tua patente straniera per la durata massima di un anno dal giorno in cui hai stabilito la residenza in Italia.
– Per coloro che risiedono in Italia da non più di 4 anni, può essere presentata, senza la necessità di sostenere ulteriori esami, solo da coloro che erano già in possesso di una patente di guida ucraina.
– Per coloro che risiedono in Italia da più di 4 anni è possibile convertire la patente solo dopo aver superato con successo gli esami per la patente di guida in motorizzazione allegando la documentazione necessaria.
Elenco dei documenti da allegare:
– Informativa sul trattamento dei dati personali
– Certificato medico
– 2 foto tessere
– Patente ucraina in corso di validità in originale e una fotocopia completa.
– Fotocopia carta di identità
– Fotocopia codice fiscale
– Traduzione integrale e certificata della patente di guida ucraina
– Permesso di soggiorno o carta di soggiorno
– Modello TT2112

 872 Visite totali,  2 visite odierne